Italiano English
Edit History Actions

KnowFutureFestival

Know Future Festival

workshop ninux.org @ know future festival

Quando e Dove

22 dicembre 2007 primo pomeriggio Rinviato al 2008

Titolo workshop

Costruire una infrastruttura di rete aperta e libera

Build a free and open network infrastructure

Abstract

Abstract Italiano Proposta 2

Le comunità Wireless sono un nuovo fenomeno sociale iniziato intorno all'anno 2000, quando l'hardware standard IEEE 802.11 è diventato facilmente accessibile.
Appassionati provenienti da differenti aree tematiche, quali comunità radiamatoriali e comunità di free software, si sono amalgamati in gruppi locali eterogenei con lo scopo di costruire infrastrutture di rete comunitarie, incontrando problematiche sia tecniche che sociali.
Ne è conseguita un'architettura completamente orizzontale, in cui tutti i nodi sono gestiti da volontari, ed il servizio è di tipo best effort; la rete è raggiungibile in ogni suo punto ed il traffico viene lasciato transitare senza discriminazioni.
I gestori dei nodi si accordano sulle specifiche tecniche per permettere il funzionamento della rete, che rimane una libera infrastruttura senza un singolo proprietario, questo perchè le comunità wireless si basano sul diritto di libera espressione, talvolta anononima, ed una infrastruttura di rete libera ed aperta è la piattaforma ideale per esercitare questo diritto.

Abstract Italiano Proposta 1

Le comunità Wireless sono un nuovo fenomeno sociale iniziato intorno all'anno 2000, quando l'hardware standard IEEE 802.11 è diventato facilmente accessibile. Appassionati provenienti da differenti aree tematiche, quali comunità radiamatoriali e comunità di free software, si sono amalgamati. Questi gruppi locali eteorgenei iniziarono a crescere, incontrando problematiche sia tecniche che sociali, nella costruzione di infrastrutture di rete comunitarie. L'architettura che ne è conseguita è completamente orizzontale. Tutti i nodi sono gestiti da volontari, ed il servizio è BEST EFFORT. La rete è raggiungibile in ogni suo punto, ed il traffico viene lasciato transitare senza discriminazioni. Un altro interessante concetto condiviso dalle Comunità Wireless è che la possibilità di espressione anonima è necessaria in una libera società, ed una infrastruttura di rete libera ed aperta è la piattaforma ideale per esercitare questa possibilità. I gestori dei nodi si accordano sulle specifiche tecniche per permettere il funzionamento della rete, che rimane una libera infrastruttura senza un singolo proprietario.

Abstract English

Wireless communities are a new social phenomenon started around the year 2000, when the 802.11 hardware was cheaply available on the market. Amateurs from different areas, like Packet Radio Computer Networks and Free Software Communities, merged together. These heterogeneous local based groups began to grow, challenging both technical and social issues while building a community network infrastructure. The resulting architecture came out completely horizontal. All nodes are maintained by volunteers, and the service is of course best effort. Addresses are fully routable and traffic is routed without discrimination. Another interesting points agreed in Wireless Communities is that anonymous speech is one of the requirements of a free society, and a open wireless network provides the perfect platform to support this. The maintainers of the nodes agree on technical specifications to permit nodes cooperations, while the network is a free infrastructure without a single owner.

Spazio a disposizione

  • 4.5 m per 4,5 m
  • allestimento a carico dell'organizzazione
  • richieste all'organizzazione:
    • 10 prese corrente
    • 1 proiettore
    • Microfono
    • collegamento ad Internet

Materiale ninux.org

  • Vendita magliette

Chi?

  • ZioPRoTo
  • Nino