Italiano English
Edit History Actions

DNSInterno

DNS Interno

I server DNS Interni possono essere:

  • Recursive Caching Name Server
  • Authoritative Name Server

Recursive Caching Name Server

Il Caching Name Server fa query ricorsive per risolvere i nomi per conto degli host della rete e salva i risultati nella propria Cache. In particolare interroga i Root server per risolvere i nomi di Internet e carica dai "Root server" della rete Ninux il database degli Authoritative Name Server che risolvono i nomi dei domini privati:

  • nnx
  • 10.in-addr.arpa
  • [16-31].172.in-addr.arpa
  • 168.192.in-addr-arpa

Alcuni Caching name server hanno i seguenti indirizzi IP anycast:

DNS1

10.11.12.13

DNS2

10.11.12.14

Impostando questi indirizzi IP come resolver sul proprio Host, verranno automaticamente contattati i Caching Name Server più vicini al nodo.

Authoritative Name Server

L'Authoritative Name Server risolve una o piu zone DNS (Es. example.nnx). Pertanto che gli host di Ninux risolvano le suddette zone è necessaria la delega da parte del server che risolve la zona superiore (Es. nnx).

Creare un nuovo Caching Name Server interno con bind9

Tutte le operazioni seguenti sono da eseguire con utente con privilegi di root

Installare Bind9 (distribuzione debian-based)

apt-get update
apt-get install bind9 bindutils

Aggiornare i file di configurazione di bind

wget http://www.nir.nnx/bind9config/named.conf -O /etc/bind/named.conf
wget http://www.nir.nnx/bind9config/named.conf.options -O /etc/bind/named.conf.options
wget http://www.nir.nnx/bind9config/named.conf.ninux -O /etc/bind/named.conf.ninux

Riavviare bind

/etc/init.d/bind9 restart

Verificare che il server funzioni correttamente

nslookup www.nir.nnx 127.0.0.1

Se tutto è andato a buon fine il server DNS locale risponderà

Server:         127.0.0.1
Address:        127.0.0.1#53

Non-authoritative answer:
www.nir.nnx     canonical name = wolfy.nir.nnx.
Name:   wolfy.nir.nnx
Address: 10.30.0.100